Hjalmar Söderberg

2 luglio 1869 - 14 ottobre 1941

Hjalmar Söderberg nacque a Stoccolma nel 1869. 

Dopo aver abbandonato l’università per dedicarsi esclusivamente alla letteratura, debuttò nel 1895 con il romanzo Smarrimenti, cui seguirono una raccolta di novelle (1898; Il disegno a inchiostro), il romanzo autobiografico La giovinezza di Martin Birck (1901), Il Dottor Glas (1905) e Il gioco serio (1912).
Del 1906 è il dramma Gertrud, da cui C. Th. Dreyer trasse un suo celebre film.

Nel 1917 si trasferì a Copenaghen dove rimase fino alla morte, avvenuta nel 1941.

In foto: Hjalmar Söderberg © Stockholms stadsmuseum