La strada dell'ignoranza

Wendell Berry

Collana Senza frontiere

  • Pubblicazione: 26 novembre 2015
  • Pagine: 144
  • Formato: 14x21
  • ISBN: 9788867084012
  • Traduzione: Vincenzo Perna
VERSIONE CARTACEA
  • prezzo: € 16,00
    - Sconto 15%: € 13,60
Spedizione gratuita per ordini superiori ai 25 €

Il libro

«Per giungere a ciò che non conosci devi percorrere una strada che è quella dell'ignoranza». 
– T.S. Elliot, «East Coker».

Per Wendell Berry tutto nasce dalla Terra.

Lì hanno origine le nostre possibilità di vita e le ragioni esistenziali più profonde. E lì nasce la passione che lo spinge a riflettere sulle devastazioni dell’ambiente e l’arroganza del potere economico. Aziende e corporation di dimensioni globali continuano a chiederci di ignorare l'evidenza, supportandole nel tentativo di abbattere quei limiti naturali che permettono di vivere e lavorare con coscienza all’interno di una comunità. Ci hanno fatto credere che tutto fosse sacrificabile sull’altare del progresso: i danni prodotti da questa mentalità sono sotto gli occhi di tutti, ma c’è ancora spazio per la speranza. Per usare le parole di Wendell Berry:
«La devastazione non è necessaria e non è inevitabile, a meno che la nostra remissività non la renda possibile».

Per impedirla dobbiamo opporre all’informazione arida e tendenziosa del potere un linguaggio diverso, più ricco e reale.

Nei testi presentati in questa raccolta Wendell Berry parla di conoscenza, dell’importanza di mantenere vivi i saperi che rischiano di andare perduti e una lingua e una cultura variegate, della necessità di riprendere contatto non solo con la natura ma con gli altri uomini. La posta in gioco è molto elevata: accettare la distruzione delle nostre comunità, dei paesaggi e dei luoghi che abitiamo significherebbe accettare di perdere parte della nostra memoria, e dunque di noi stessi, rinunciando a una parte del nostro futuro.

Rassegna stampa

altre recensioni

Nella stessa collana

Il soldato nudo Gian Piero Bona

Il soldato nudo

Il dottor Glas Hjalmar Söderberg

Il dottor Glas

Il canto delle pietre Fernand Pouillon

Il canto delle pietre